Cultor College

 

 

L'autore: Jason Row è un fotografo britannico di viaggio che attualmente vive in Ucraina.

 

Jason Row

 

Potete seguirlo su Facebook o visitare il suo sito, "the Odessa files". Jason gestisce anche un blog che racconta le sue avventure nella ex Unione Sovietica.

 

 

Cliccare sulle immagini per ingrandirle:

Strumento Ombre/Luci espansa

 


 

La fotografia

 

Fotografia

 

dei grandi fotografi

 


 

Visualizza > Righelli

Visualizza > Mostra > Griglia

 


 

Cultor coordina il

Global Cultural Network
che riunisce esperti ed istituzioni internazionali
di tutti i continenti.


 

3

Filtro Correzione lente

 

4

Prima finestra Correzione Lente

 

3

Finestra Correzione Lente Personale

 

4

Finestra Dimensione quadro


 

Cultor

 


Su Photoshop consulta anche:

I filtri di Photoshop: Altro

Modificare una foto in un dipinto cinese
Il futuro: ottimizzazione automatica
Maschere di Contrasto
Gli istogrammi
Postproduzione delle foto di modelle
MichaelO, maestro dell'elaborazione

 


 

Questo articolo e le immagini relative non possono essere copiate o riprodotte, senza il permesso del titolare del copyright.
'This article and associated images may not be copied or reproduced elsewhere without the copyright holders permission'.

Copyright 2012 Jason Row ©





Guida per ottenere il massimo da Photoshop – parte 1°

di
Jason Row ©

 

 


 

Adobe Photoshop è un programma a molti livelli, notevolmente complicato al punto da apparire scoraggiante per i nuovi utenti. In questa breve serie di articoli ci accingiamo a dare un'occhiata ad alcuni degli strumenti meno utilizzati, ma altamente utili per il lavoro di editing e di post produzione delle immagini.

 

 

Strumento Luci e ombre

 

Questo strumento (che si può vedere ingrandito cliccando sull'immagine a fianco) è forse uno dei più potenti e meno utilizzati tra quelli proposti da Photoshop.
Si trova sotto Immagine > Regolazioni > ombre/luci. Il regolatore Ombre può essere utilizzato per aggiungere dettaglio alle zone d'ombra. Lo si deve utilizzare con attenzione, in quanto può introdurre rumore digitale.
Il cursore Luci fa il contrario e può essere utilizzato per scurire zone sotto esposte (generalmente il cielo).
Ancora una volta fate attenzione nella regolazione poiché se eccedete si può iniziare a introdurre un effetto alone attorno al vostro soggetto. La casella "Show more options" (mostra altre opzioni) espande la finestra con le regolazioni per l'ampiezza tonale e raggio sia per le alte luci che per le ombre, nonché controlli per la correzione del colore e il contrasto dei mezzi toni.


photoshopLo strumento luci/ombre


Guide/griglie/righelli

 

Se volete allineare del testo o lavorare con precisione a livello di pixel la funzione griglia è di grande utilità.

La Griglia si trova in Visualizza > Griglia. Selezionandola si sovrapporrà all'immagine una griglia sottile, le cui dimensioni possono essere definite nelle preferenze di Photoshop.

I Righelli sono attivati da Visualizza > Righelli. Questo comando inserisce i righelli nella parte superiore e sinistra del quadro. Ancora una volta l'unità di misura del righello può essere definita, nelle preferenze di Photoshop, in pixel, cm, mm e pollici.

I righelli possono essere estremamente utili per disporre gli elementi di un montaggio o di un testo.

Con i Righelli abilitati, è possibile utilizzare le Guide. Le Guide sono estremamente utili per suddividere l'immagine o per posizionare del testo o semplicemente com indicatori di posizione.

Per posizionare una guida, basta fare clic e trascinare il puntatore dal righello nella parte superiore o sinistra. Le guide vengono visualizzate come linee blu e possono essere spostate o cancellate.

 

Photoshop RighelliRighelli/griglie e guide – tutti molto utili


Correzione della prospettiva

 

La maggior parte dei fotografi a un certo punto avrà a che fare con un'immagine che richiede la correzione della prospettiva. Non tutti possono permettersi una lente apposita, ma fortunatamente Photoshop ci offre uno strumento che può ovviare a questo problema.

Selezionate Filtro > Correzione lente. Apparirà una nuova finestra. Dalla finestra sulla destra, in alto, selezionare la scheda Personale. In fondo a questa nuova finestra ci sono i cursori per correggere la prospettiva orizzontale e verticale.

Spostando il dispositivo di scorrimento verticale, è possibile correggere gli errori verticali e utilizzando l'orizzontale si possono correggere gli errori del piano orizzontale, che sono più rari.

Queste correzioni comportano un taglio dell'immagine quindi sarà necessario utilizzare anche lo strumento Scala, l'ultimo in basso, per ridimensionare l'immagine.

 

Photoshop correzione prospettivaCorrezione della prospettiva verticale con lo strumento di correzione lente


Bordi facili e veloci

 

L'ultimo suggerimento per oggi è un modo facile e veloce per aggiungere un bordo nero con un'elegante linea bianca alla vostra immagine.

Selezionate Immagine >Dimensione quadro. Nella casella Nuova dimensione, modificare il valore di dimensione a vostra scelta,in pollici, millimetri o cm., nell'esempio abbiamo aggiunto 10 mm.

Assicuratevi che sia selezionata la casella di ancoraggio situata nel centro. Da Sfondo selezionate Nero come colore di estensione del quadro. Premete ok.

Ora ripetiamo la procedura utilizzando 5 mm come dimensione e bianco come colore di estensione del quadro. Infine ripetiamo con 20 mm e nero come colore.

 

Photoshop dimensione quadro

 

Il risultato finale è un bel bordo nero con una linea bianca sottile al centro.

Sentitevi liberi di sperimentare con le dimensioni del bordo per ottenere l'effetto migliore per le vostre immagini.


Photoshop bordiUn bordo facile e rapido

 

Nel prossimo articolo prenderemo in esame altri suggerimenti e consigli per utilizzare al meglio questo programma incredibilmente versatile ed utile.

 


 

Consultate:

Guida per ottenere il massimo da Photoshop – parte 2°

Come dar vita ad un'immagine piatta

 

< >